come si svolge la visita

Prima visita

 

La PRIMA VISITA (della durata di 1 ora circa) è un incontro in cui si effettua un'anamnesi completa fisiologica e alimentare:


-si valuta lo stato nutrizionale (massa magra, grassa, massa cellulare e muscolare),


-lo stato di idratazione e fluidi (iperidratazione, edemi, ritenzione, infiammazione)


-il metabolismo basale, il grado di de- o muscolazione e il calcolo della percentuale di grasso ideale


L'anamnesi fisiologica completa è ottenuta grazie ad una sofisticata e moderna strumentazione per la valutazione della composizione corporea: BIA 101 della Akern e Software BodyGram Plus (ultima versione). Perchè conoscere la composizione corporea non significa conoscere il proprio peso, ma capire in modo oggettivo ed analitico da cosa è composto (muscolo, acqua, grasso) e come le componenti variano nel tempo.


Per l'anamnesi alimentare: durante la visita si approfondiscono alcuni temi:

-qualità del cibo come segnale sull'organismo

-"cattive" abitudini alimentari,

-benessere e stile di vita

-distribuzione dei pasti nell'arco della giornata

-composizione del singolo pasto

-qualità nutrizionali degli alimenti

-annullamento della fame

-riduzione dell'infiammazione

-importanza del movimento

-demuscolazione


Sono previste indicazioni in caso di pasti fuori casa, mense e per chi lavora come turnista.

Per persone vegetariane, vegetariane con pesce o vegane o per chi volesse semplicemente avvicinarsi ad un'alimentazione senza carne si affrontano tematiche relative alla necessità di bilanciare in modo nutritivo e "sano" i pasti.

Se si possiedono, si consiglia di portare con sè alla prima visita gli esami del sangue e delle urine più recenti e l'eventuale documentazione medica specialistica che accerti la presenza di una eventuale patologia.


Consegna materiale per visita nutrizionale

Tutte le indicazioni alimentari, con ulteriori spiegazioni rispetto alla visita e con esempi di composizione del pasto verranno fornite per email o direttamente a mano qualche giorno dopo.

Insieme verranno fornite informazioni utili sulle modalità di preparazione e di cottura dei cibi, consigli sui prodotti da evitare e quelli da preferire in relazione alla proria situazione, indicazioni alimentari generali di comportamento e di scelta dei cibi, nozioni sulle etichette degli alimenti e anche ricette varie. Per gli sportivi e i bambini/adolescenti indicazioni anche sugli spuntini.


Il costo della Visita e consegna di tutte le indicazioni alimentari  è di 100 euro, detraibile ai fini fiscali


Ridurre il sovraccarico per guarire
Identificare il sovraccarico allergizzante in fase di anamnesi insieme con il paziente è il metodo più serio ed affidabile che possa essere utilizzato per prevenire e curare molte patologie, da quelle più leggere come dispepsie, pruriti e gonfiori ad altre più invalidanti come rino-congiuntiviti stagionali, malattie infiammatorie intestinali, dermatiti, emicranie, tiroiditi, fibromialgie, ecc.


A richiesta e su prenotazione è possibile effettuare il QuASA Questionario Anamnesi Sovraccarico Alimentare in associazione alla prima visita con un costo complessivo di 160 euro

 

VERIFICHE PERIODICHE

Al termine della visita può essere concordata una data per l'incontro successivo, normalmente ad una distanza di almeno 4 settimane, a seconda degli obiettivi e delle singole esigenze.


Le verifiche non sono degli "esami", ma sono fondamentali per poter intervenire in maniera puntuale ed esaustiva nel caso esistano dei punti di non aderenza al programma e per fornire nuovi stimoli e imput motivazionali. Il colloquio mi consentirà di intervenire con efficacia nel superare le eventuali difficoltà e a perseverare nel raggiungimento degli obiettivi. Durante la visita verrà ripetuto l'esame della BIA, attraverso la quale si potrà valutare con correttezza come procedere ed eventualmente come intervenire sull'alimentazione.


In particolare si valuteranno:

- risultati raggiunti in termini di massa grassa, massa cellulare, stato dell'idratazione
- le difficoltà incontrate, funzionalità intestinale, sensazione di benessere, muscolazione, dimagrimento, riduzione dell'infiammazione

 

La prima verifica periodica e le successive hanno un costo di 50 euro, detraibili ai fini fiscali


A richiesta e su prenotazione è possibile effettuare il QuASA Questionario Anamnesi Sovraccarico Alimentare in associazione alla verifica controllo con un costo complessivo di 100 euro


OBIETTIVI


Gli obiettivi del percorso alimetare sono:

-migliorare lo stato di salute e benessere psico-fisico, aumentare la forza e l'energia

-ridurre la massa grassa in eccesso,

-incrementare la massa muscolare, se l'organismo risulta demuscolato e con metabolismo rallentato quindi tendente all'ingrassamento o per gli sportivi

-acquisire conoscenze sulla corretta distribuzione dei cibi durante la giornata, sulle associazioni funzionali all'attivazione metabolica e sull'importanza di una scelta alimentare di alta qualità,

-rafforzare i naturali meccanismi di difesa dell'organismo

-ridurre l'infiammazione


Per saperne di più sull'infiammazione da cibo si consiglia di consultare la sezione dedicata su questo sito


Al fine di raggiungere il peso desiderabile (o ideale), assisto e guido il paziente nell'ottenimento degli obiettivi stabiliti e fornisco continuamente indicazioni sulle appropriate abitudini comportamentali e stili di vita, consigliando la corretta composizione e distribuzione dei pasti quotidiani. Per questo mi avvalgo di foto dei pasti e degli alimenti, se necessario

PERCHe' contattarmi

Perchè il momento del pasto è un tempo fondamentale di costruzione del nostro stato di salute, di possibile prevenzione e cura delle malattie.


Per una maggiore consapevolezza sugli alimenti da acquistare e da consumare.

 

L'obiettivo del Percorso Alimentare  è riattivare il metabolismo attraverso i corretti segnali ormonali e se necessario ridurre il grasso in eccesso, aumentare la massa cellulare, riequilibrare i liquidi corporei, in modo sano ed equilibrato, in base a:


- fabbisogni energetici e nutritivi,

- abitudini e stili di vita (onnivoro, vegetariano, vegano)

-composizione corporea (percentuale di massa grassa e massa magra e stato dei fluidi corporei)

-presenza di condizioni patologiche accertate da refertazione medica

-stati fisiologici (gravidanza, allattamento, menopausa)

-trattamenti chemioterapici o radioterapici o da supporto 

-stati di intossicazione


Modificare il nostro stile di vita alimentare è importante per nutrirsi "veramente"

DI QUALE DISTURBO SOFFRI?

Elaboro percorsi alimentari in presenza di:












-Problemi metabolici (iperglicemia, diabete,  sindrome metabolica, iperuricemia

-Dislipidemie (ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia, sovrappeso e obesità)

-Problemi ormonali (ipertiroidismo e ipotiroidismo

-Problemi digestivi e intestinali (gastrite, esofagite, ernia iatale, reflusso gastroesofageo, colite e intestino irritabile, diverticolite, Morbo di Crohn, diarrea, meteorismo e stipsi)

-Problemi allergici (asma, allergie da sostanze inalanti e da contatto)

-Problemi osteo articolari (artrite/artrosi, osteoporosi)

-Problemi renali (insufficienza renale,calcoli renali, monorene)

- Problemi ginecologici (dolori mestruali, dismenorrea e amenorrea, ovaio policistico, costiti e candidosi frequenti)

-Problemi dermatologici (dermatiti, orticaria e psoriasi)

-infiammazione da cibo

-Problemi vascolari (emorrodidi, vene varicose, varici, gambe gonfie)


Anche in presenza di stati fisiologici femminilit come: gravidanza, allattamento e menopausa.

CONSULENZA NUTRIZIONALE AI MINORI

BAMBINI E ADOLESCENTI IN SOVRAPPESO

La visita nutrizionale ai bambini e adolescenti obesi o in sovrappeso si avvale della metodica BIA, per valutare correttamente la composizione corporea e la presenza di eventuale infiammazione/ritenzione idrica.

Il percorso sui minori è prevalentemente mirato all'educazione alimentare, senza diete con grammature, senza schemi alimentari rigidi che sono poco pratici e duraturi.

Durante la visita si farà luce sull'importanza della qualità del cibo, sul valore nutritivo e su come comporre i pasti durante la giornata. Si terranno in considerazione le singole esigenze e preferenze alimentari e quali merende "sane" consumare sia a scuola sia dopo scuola soprattutto se sono previste attività sportive e motorie.

Inoltre verranno fornite indicazioni sull'importanza della prima colazione, dell'attività fisica e sulla scelta qualitativa degli alimenti. Verranno inoltre fornite ricette per dolci, merende, torte e preparati salati e consigli sugli acquisti alimentari e sulla loro preparazione in cucina.

Durante il percorso di educazione alimentare sarà fondamentale la partecipazione e il coinvolgimento di almeno uno dei due genitori o della famiglia o comunque di chi prepara i pasti in casa.


Il costo del Percorso Alimentare e consulenza nutrizionale per l'educazione del minore in sovrappeso è di 80 euro, detraibile ai fini fiscali


Per le visite su pazienti minorenni è necessaria la presenza di almeno uno dei genitori.

Share by: