Dolce mele e ricotta

Ingredienti per 4 persone: 2 mele, 250gr di ricotta fresca, 50gr di mandorle in scaglie, abbondante cannella, scorzetta d'arancia q.b. Procedimento: frullare la ricotta e mescolarla con le mele, precedentemente tagliate a cubetti, spolverizzare con la cannella e suddividere in 4 coppette, aggiungendo sopra qualche scorzetta di arancia e le mandorle in scaglie. A piacere si può aggiungere un bianco d'uovo montato a neve da frullare insieme alla ricotta


CROSTATA DI MARMELLATA SENZA ZUCCHERO

Ingredienti: 2 uova, burro 70gr, miele di acacia 3 cucchiai, 40gr di frutta secca tritata, uvetta, vaniglia in polvere un pizzico, un pizzico cannella, 200gr farina integrale, mezza dose di lievito biologico. Un vasetto di marmellata biologica senza zucchero aggiunto. Procedimento: sbattere le uova, aggiungere il miele e sbattere. Poi il burro, precedentemente sciolto a bagnomaria, la cannella, la vaniglia, la frutta secca tritata, l'uvetta, il lievito e infine la farina integrale. Miscelare bene il tutto e quindi trasferire in una teglia con carta da forno. Mettere la marmellata sopra quindi ricoprire con dell'impasto avanzato il bordo della torta e infine mettere in forno già caldo a 180°C per 20' circa. Lasciare raffreddare e servire

Dado Vegetale

dado vegetale

Preparare in casa il dado vegetale permette di ottenere un prodotto completamente naturale e più salutare rispetto a quanto presente in commercio. Il dado fatto in casa non contiene glutammato monosodico , coloranti, conservanti o quantità eccessive di sale.

Ecco la lista degli ingredienti da utilizzare: 200 gr di sedano, 2 carote,1 cipolla grossa,1 zucchina,100 gr di prezzemolo, 20 foglie di basilico, 2 rametti di rosmarino,15 foglie di salvia,150 gr di sale, 1 cucchiaio di olio

Dovrete sminuzzare molto finemente le verdure e le erbe aromatiche. A questo punto dovrete versarle in una pentola di acciaio con un cucchiaio d'olio, coprendole con il sale. Cuocete per 1 ora e mezza a fiamma bassa, senza aggiungere acqua. Frullate il tutto con un comune frullatore e rimettete sul fuoco fino a quando il composto non si sarà addensato. Il dado deve essere trasferito ancora caldo nei barattoli di vetro, da lasciare raffreddare e conservare in frigorifero. Il dado così ottenuto può essere conservato in frigorifero fino a 4 o 5 giorni. Altrimenti lo potrete congelare nelle vaschette per il ghiaccio. Il dado vegetale fatto in casa si mantiene in freezer per circa 6 mesi.

PIADINE INTEGRALI

Utilizziamo farine integrali BIOLOGICHE ITALIANE macinate a pietra

piada

 

 

Ingredienti: 70gr farina integrale (oppure un mix di farine), 30ml acqua, 5ml di olio di oliva evo , un pizzico di sale.

Mescolare la farina integrale con il sale l'olio e l'acqua. Riposare l'impasto per 30 minuti in frigo e in seguito preparare le piadine e riscaldarle sulla pentola antiaderente già precedentemenete riscaldata .

 

FRUTTA COTTA GOLOSA
Ingredienti: una mela golden o renetta oppure una pera kaiser o abate, cannella, succo di arancia, 10 gr cioccolato fondente 100% a scaglie, semi di sesamo (facoltativi). Procedimento: prendere un piatto da forno, tagliamo a fettine sottili la frutta scelta, mantenendo la buccia. Disporre le fettine a raggera, spolverizzare con la cannella e bagnare con due cucchiai di succo di arancia. Distribuire il cioccolato fondente e i semi di sesamo. Mettere nel forno o nel microonde per qualche minuto. Consumare la frutta spalmata sul pane o su una galletta integrale

SALAME DI CIOCCOLATO

Ingredienti: 100gr cioccolato fondente 80%, 30 gr miele, 100gr mandorle, 50gr pistacchi, 70gr noci, 2 uova. Procedimento: tritare il cioccolato e la frutta secca. Dividere l'albume dal tuorlo e montare a neve. Aggiungere il miele, unire il cioccolato e infine la frutta secca. Mettere la pentola sul fuoco basso, mescolare continuamente, fino a fondere il cioccolato senza attaccarsi. Spegnere il fuoco e una volta intiepidito trasferire in un vassoio ampio ricoperto da carta da forno. Preparare della carta stagnola ricoperta di farina integrale. Dopo 10' il cioccolato dovrebbe essere lavorabile, quindi trasferite sulla carta stagnola, dando la forma allungata del salame. Chiudere la stagnola e lasciare il dolce in frigo per almeno due ore prima di servirlo.

Share by: