Benvenuti

Sono una Biologa Nutrizionista che esercita la libera professione a Torino e provincia. Mi occupo di problemi alimentari, nutrizione e di educazione al cibo sano.

Il mio programma di Educazione Alimentare è rivolto a:

 

  • chi vuole perdere massa grassa in maniera sana, equilibrata e duratura
  • chi soffre di patologie diagnosticate dal medico
  • chi desidera alimentarsi in maniera sana e naturale
  • chi intende disintossicarsi dopo anni di alimentazione squilibrata
  • chi intende avvicinarsi al vegetarianismo in modo equilibrato
  • chi vuole aumentare la massa muscolare e alzare il metabolismo
  • chi vuole associare ad una pratica sportiva una corretta e bilanciata alimentazione

Gli obiettivi da raggiungere sono:

1) perdere massa grassa in eccesso

2) riattivare il metabolismo e se necessario aumentarlo

3) ripristinare le normali e corrette funzioni dell'organismo

4) rimediare a scorrette abitudini alimentari e comportamentali

5) contrastare la stanchezza psicofisica

6) acquisire uno stato di benessere fisico e mentale

7) avvicinarsi al movimento

Nonostante l’apparente benessere e l' enorme quantità di cibo disponibile e accessibile a tutti, il processo di industrializzazione ha provocato l'insorgere di gravi problemi nutrizionali.

Frequentemente, è la logica industriale e/o la pubblicità che propone e guida la scelta sull'alimentazione: i cibi, o i suoi surrogati, sono sempre più ricchi di zuccheri, carboidrati raffinati, sale o insaporitori, grassi di scarsa qualità e alimenti poveri in nutrienti indispensabili.

Tutto questo determina lo sviluppo di soggetti iper- e malnutriti, obesi, spesso con l'insulino-resistenza o il diabete, e con un maggior rischio d'incidenza di malattie croniche infiammatorie, autoimmuni e degenerative.

Sarebbe importante e utile riflettere sul valore del cibo naturale per la nostra salute, e sul fatto che molti dei malanni "del progresso" che oggi ci affliggono siano derivati da un'alimentazione e da uno stile di vita non naturali. Acquisire la consapevolezza di questo fatto comporta l'assunzione di un comportamento attivo di "resistenza" nei confronti di abitudini e stili di vita scorretti.

Seguire un sano stile di vita come recupero delle nostre abitudini ancestrali e non come moda non significa esclusivamente prevenire eventuali futuri stati di malessere. Lo stile di vita ha inoltre potenza curativa nei confronti di molte diverse condizioni di malattia. Questo fatto, che ha forti basi scientifiche, purtroppo viene raramente raccontato e descritto perché a pochi interessa curare senza farmaci e ridurre il consumo di cibi industriali ricchi in superstimoli (zuccheri, grassi e sale).

"Se fossimo in grado di fornire a ciascuno la giusta dose di nutrimento ed esercizio fisico, né in eccesso né in difetto, avremmo trovato la strada per la salute.“ (Ippocrate, 460-377 a.C., il primo medico della storia)

”Lascia che il cibo sia la tua medicina, e che la medicina sia il tuo cibo” (Ippocrate, 460-377 a.C.)


Secondo la moderna Cronoendocrinologia dietetica  il cibo ha il potenziale per diventare il più efficace “Farmaco” disponibile perchè interagisce con i sistemi ormonali e metabolici del nostro organismo.

Tutto quello che mangiamo ci fa crescere, ma anche ammalare o contribuire a far sviluppare patologie. Alimentarsi correttamente è la prima nostra regola per una vita migliore e più lunga.

L’alimentazione, alla luce delle nuove acquisizioni e scoperte scientifiche, non rispecchia solo il modo in cui mangiamo, ma cosa, quanto e quando lo mangiamo. Il cibo rappresenta allo stesso tempo una causa della malattia o la possibilità di cura della stessa.

E' fondamentale interrogarsi sul proprio comportamento e sui propri condizionamenti alimentari in quanto ognuno di noi ha il potere di agire in parte sulla salute e sul benessere.

Impariamo a stare bene con noi stessi e sarà molto più facile esserlo anche con gli altri, familiari, amici e colleghi di lavoro.

BIVA E MINERALOGRAMMA

Valutazione della composizione corporea (Metodo BIVA)

Valutazione della composizione corporea attraverso la BIOIMPEDENZIOMETRIA  Akern  (metodo tricompartimentale) con il nuovo software Bodygram Plus: per conoscere la quantità di muscolo, grasso o acqua. Ci fornisce informazioni utili sullo stato metabolico, presenza di denutrizione e/o malnutrizione e l'accumulo eccessivo di liquidi a livello extracellulare (infiammazione)

 

MINERALOGRAMMA  (Ricerca sostanze tossiche e squilibri nutrizionali)

Valutiamo il nostro stato di salute con il Test del MINERALOGRAMMA

Utile per valutare la carenza di minerali nutrizionali, la presenza di stati di intossicazione (come quella determinata dai metalli pesanti), di squilibri ormonali e altro attraverso un veloce e semplice prelievo del capello. Perchè il capello trattiene elementi tossici in proporzione ai livelli che circolano nell'organismo. Inoltre fornisce informazioni su un periodo di tempo più lungo a confronto con analisi con altri campioni biologici. Il prelievo è facile, non invasivo e privo di qualsiasi rischio. Per saperne di più vai alla pagina dedicata.

VISITA

Il primo incontro è utile per valutare le problematiche alimentari e comportamentali in relazione al cibo e allo stile di vita

Durante l'incontro si effettua un anamnesi completa: fisiologica, alimentare e comportamentale

In particolare si affronteranno i principali argomenti relativi all'alimentazione quotidiana come quelli sulla corretta distribuzione dei pasti durante la giornata, sulle appropriate combinazioni degli alimenti all'interno di un pasto e sugli effetti che ciò determina nell'organismo, sull'importanza della qualità alimentare e sul consumo di cibi sani e "non vuoti", sulle modalità di come fare una spesa "in salute"

Verrà fornito materiale informativo sulle indicaizoni alimentari da seguire, corredate di esempi di pasti, da elaborare a casa o fuori, come in mensa, bar, trattorie, self-service o ristoranti, a seconda delle esigenze individuali. Inoltre verranno consegnate informazioni sulla migliore spesa, sulle cotture degli alimenti e ricettari


Alimentazione Vegetariana o Vegana o Vegetariana con pesce: si forniscono indicazioni alimentari e nutrizionali per coloro che decidono di modificare (o già lo fanno) le proprie abitudini alimentari e stili di vita imparando a conoscere quali cibi possono sostituire la carne e il pesce (o anche i latticini e le uova).

L'EDUCAZIONE ALIMENTARE NELL'INFANZIA

L’obesità infantile è la risultante di differenti cause che interagiscono fra di loro, le più importanti sono:

 

  • la cattiva alimentazione
  • sedentarietà

Per i bambini le tentazioni sono davvero tante: i distributori automatici delle scuole invitano a spuntini fuori pasto costituiti da prodotti industriali ipercalorici e grassi vegetali nascosti, spesso di scarsa qualità nutrizionale (olio di palma, olio di cocco) e/o grassi idrogenati. Le pubblicità invogliano a riempire il frigorifero e le dispense con merendine snack e a riempire i carrelli della spesa con i prodotti da loro richiesti. Poiché i bambini e gli adolescenti selezionano gli snack sul gusto e non sull’apporto nutrizionale, scelgono con preferenza alimenti salati, croccanti o dolcificanti rispetto ad alternative più salutari.

Per non essere monotoni quì ripetiamo che la colazione rappresenta il pasto più importante della giornata. Ora, in qualche modo, la conferma arriva anche da uno studio dell’ University College di Londra , secondo cui saltare quella che nel Regno Unito è una vera e propria istituzione, il breakfast, sarebbe, insieme ad un sonno effettuato ad orari irregolari, una delle cause dell’obesità infantile. Una ricerca che mira a trovare le cause non solo nell’eccessivo consumo di cibo spesso di scarsa qualità, ma che pone l’accento su indicatori di un cattivo stile di vita in generale.

Il consiglio degli esperti è di intervenire in maniera puntuale nei primi anni di vita per ridurre il rischio di obesità, perché fornire ai bambini uno stile di vita più sano li aiuterà da adulti a rispettare delle regole precise e rimanere in salute.

CONTATTI

Per maggiori informazioni visita il mio sito, prendi un appuntamento nello studio di Torino o nella provincia più vicina, scrivimi  o compila il form alla pagina CONTATTI

Share by: